post

Esame importante domenica, a Matierno arriva la capolista Pol.Battipagliese

Slitta alla domenica il prossimo impegno della Todis Salerno Basket ’92, che tra due giorni – il 10 novembre – ospiterà la Polisportiva Battipagliese al PalaSilvestri. Palla a due alle 20:30 con la direzione degli arbitri Luca Mogavero di Bellizzi e Flavia Moro di Salerno. Niente sabato, dunque, per le granatine: la gara valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B femminile è stata spostata per motivi logistici. Resterà ovviamente gratuito l’ingresso all’impianto sportivo del rione Matierno.

Battipagliesi prime a punteggio pieno con 8 punti, Todis a quota 4 ed in fiducia, dopo l’exploit esterno di Corato. Coach Forgione ha recuperato tutte le sue giocatrici. Sarà una gara speciale soprattutto per la granatina Nicoletta Scolpini, ex di turno. “Ma a tutte chiedo di dare il cento per cento a prescindere, anche se veniamo da una settimana molto impegnativa sotto il profilo degli impegni agonistici, tra prima squadra e giovanili. – afferma l’allenatore – Domenica sarà molto importante essere gruppo e aiutarsi nei momenti di difficoltà, senza mai disunirsi. Affronteremo una squadra composta da giocatrici di ottimo livello. Alcune trovano spazio anche nel campionato di A1 e sono molto affiatate, perché ormai da anni giocano insieme. La qualità di ciò che proviamo a fare in campo sta crescendo giorno dopo giorno e questo è merito della grande applicazione mentale che le ragazze stanno provando a mettere costantemente in allenamento”. Forgione cura ogni dettaglio, in vista di un match che può dire tanto sulle velleità della Todis: “Sappiamo benissimo che non possiamo contare solamente sul talento offensivo che abbiamo, ma che sarà molto più importante non concedere canestri facili, non concedere troppi secondi tiri e soprattutto avere la voglia di sacrificarsi per difendere casa nostra”.

LE GIOVANILI. Settimana intensa per la formazione U18, con due match casalinghi in tre giorni. La prima sfida di lunedì contro la Polisportiva Battipagliese ha visto le ospiti vincenti con il punteggio di 42-55, ma nonostante la sconfitta la Todis Salerno ha fornito buone indicazioni contro avversarie più quotate. Giulivo (17 punti) e Paradisi (12) in evidenza. La seconda gara, contro la Free Basketball Scafati, ha visto invece una netta vittoria delle granatine (96-47): ancora Giulivo (34 punti), Paradisi (19) e l’olandese Van Der Linden (24) in doppia cifra, assieme a Galizia (13).

post

Blitz a Corato, Gomez e compagne tornano al successo

Convincente vittoria esterna per la Todis Salerno ’92, che sbanca il PalaLosito di Corato col punteggio di 57-68, battendo le padrone di casa della Polisportiva Nuova Matteotti.

Coach Forgione parte con Gomez, Cragnolino, Giulivo, Duran e Van der Linden in quintetto. Approccio subito positivo delle granatine, reduci dal beffardo ko interno contro Stabia. In Puglia niente indecisioni in avvio: tra le protagoniste dei primi dieci minuti c’è Giulivo (7 punti in frazione), ma è tutta la squadra a non sbagliare praticamente nulla, meritando il +13 al primo intervallo (10-23). Nel secondo quarto, Salerno continua a macinare gioco e incrementa il vantaggio a metà partita (35-41). Bene Duran, ma sarà Gomez a salire in cattedra con 9 punti nel terzo periodo (19 totali, top scorer della gara), in cui la Todis mette praticamente in ghiacciaia la partita: il +26 della mezzora (34-60) è vantaggio piuttosto cospicuo e va solo gestito. Salerno lo fa discretamente, contenendo il prevedibile ritorno di Corato nell’ultimo periodo, soprattutto grazie a Ferraretti: le locali dominano gli ultimi 10’ con un parziale di 23-8, ma Salerno porta ugualmente a casa un’importante vittoria che proietta la squadra a quota quattro punti in classifica, staccando proprio Corato.

Soddisfatto l’allenatore, Andrea Forgione: “Serviva una reazione emotiva, l’ho vista e sono principalmente contento per questo. Abbiamo avuto un ottimo impatto sulla partita in entrambe le metà campo. Siamo stati bravi a prendere vantaggio e a mantenerlo, riuscendo a trovare sempre ottimi tiri aperti che abbiamo segnato con grande fiducia. In difesa siamo state più solide e più brave a tenere la palla e, di conseguenza, abbiamo costretto più volte le avversarie ad un tiro forzato o allo scadere dei 24 secondi. Non abbiamo mai perso il controllo della partita, ciò ci ha consentito di avere una rotazione più ampia rispetto alle scorse partite. Anche le ragazze dalla panchina si sono fatte trovare pronte, rispondendo alle esigenze della squadra”. Da segnalare, infatti, i primi minuti in Serie B per le giovanissime Miriam Galizia e Giulia Puppo. La Todis Salerno ora dovrà prepararsi al prossimo e difficile impegno casalingo contro la capolista Polisportiva Battipagliese, in programma sabato 9 novembre alle 19:30.

TABELLINO   –   POL.MATTEOTTI CORATO-TODIS SALERNO 57-68 (10-23; 25-41; 34-60)

CORATO: Mangione 5, El Friyekh ne, Pisicchio 4, Maggiuli ne, Rinaldi 2, Amorese 4, Gatta 4, Lenzu 2, Ferraretti 16, Caccavo 8, De Nicola 12, Panico ne. All: De Nicolo.

SALERNO: Paradisi 3, Cenerini ne, Galizia, Gomez 19, Onugha ne, Cragnolino 10, Martella, Giulivo 12, Puppo, Van der Linden 9, Duran 13, Scolpini 2. All: Forgione.

Arbitri: Ceo-Venezia

post

Trasferta a Corato, Forgione: “Voglio più disciplina”

Prima trasferta fuori regione della stagione per la Todis Salerno ’92 che domani – sabato 2 novembre – sarà di scena a Corato contro la Polisportiva Nuova Matteotti. Palla a due alle 18:30 al PalaLosito. I fischietti designati a dirigere l’incontro sono baresi: si tratta dei signori Maurizio Ceo e Alessandro Venezia.

Gara difficile per le granatine, reduci dalla beffarda sconfitta interna rimediata contro il Basket Stabia. Anche le pugliesi, come le ragazze di coach Forgione, sono a quota 2 punti in graduatoria. Nell’ultimo turno, hanno perso il match in casa della Givova Scafati (51-42) e hanno vinto soltanto una volta fuori casa, a Caserta alla prima giornata. Dunque, la Todis troverà di fronte una squadra arrabbiata

“Ci siamo lasciati trasportare dai contorni nell’ultima partita e abbiamo bisogno di voltare radicalmente pagina su questo. – le parole pre-gara di Andrea Forgione – Abbiamo bisogno di più disciplina in campo, specialmente nei momenti cruciali della partita. Andare a giocare a Corato non sarà affatto facile, ma abbiamo assolutamente bisogno di una risposta positiva da parte della squadra. Sono fiducioso, anche dopo aver visto come è andata la settimana”.