post

Altre 4 giovani per la Todis Salerno ’92. Cambio nel girone: ecco Catanzaro

Altre quattro giovani giocatrici per la Todis Salerno ’92 di patron Angela Somma, che accoglie le diciassettenni Marika Coppola, Irene Mercurio e Camilla Carfagna (per lei un ritorno dopo il prestito della scorsa stagione) dalla Polisportiva Battipagliese e la sedicenne Annamaria Basile Rognetta dalla Lumaka Reggio Calabria. Tutte e quattro arrivano a titolo definitivo e faranno la spola tra le formazioni giovanili e la prima squadra.

“Non vedo l’ora di iniziare, sono certa che sarà una grande opportunità per me e che mi troverò benissimo. – ha detto Basile Rognetta dopo la firma – Sono reduce da un’esperienza a Viterbo che mi è stata molto di aiuto, perché mi ha fatto capire che non bisogna mai arrendersi e c’è sempre il tempo di imparare se ogni giorno si mette in campo tanta voglia di fare. Ringrazio la società di Salerno e anche i miei precedenti allenatori, tra cui Gaetano Gebbia, che mi hanno insegnato tanto”. La giocatrice classe 2004 ha partecipato al Trofeo delle Regioni con la rappresentativa della Calabria e in passato ha praticato anche l’atletica leggera.

Anche Mercurio, Carfagna e Coppola rappresentano innesti di prospettiva. Lo conferma il direttore sportivo, Aurelio De Sio: “Ringraziamo il presidente battipagliese, Giancarlo Rossini, per la disponibilità mostrata nel trasferimento di queste ragazze. Coppola è un play, Mercurio e Carfagna due guardie. Conosciamo bene soprattutto quest’ultima che ha già fatto parte della nostra società. Sono tutte ragazze interessanti che hanno voglia di crescere. Inizieranno con l’U18, se saranno brave a lavorare con fame e voglia, troveranno in breve tempo spazio anche con la prima squadra. Un grazie va anche al presidente di Reggio Calabria, Laganà, per aver permesso l’arrivo di Basile Rognetta, un’altra atleta che ha destato ottime impressioni nello staff tecnico”.

Intanto, la prima squadra di coach Aldo Russo ha iniziato il precampionato e proseguirà l’intera settimana con sedute quotidiane di allenamento al Polo La Filanda di Sarno. Ci sarà anche una doppia seduta settimanale prevista dal preparatore atletico, Di Capua, che vedrà le granatine di scena per un lavoro esclusivamente atletico sul campo da calcio di Casa Olympic a Salerno, grazie alla disponibilità mostrata dal presidente del club biancorosso, Matteo Pisapia. Infine, da segnalare un cambio nel girone del campionato di Serie B che le granatine affronteranno quest’anno. È arrivata infatti la rinuncia da parte della New Basket Academy Brindisi. Sarà la Centro Basket Catanzaro a prendere il posto del sodalizio pugliese. Le altre squadre avversarie della Todis Salerno saranno Polisportiva Battipagliese, Basket Stabia, Azzurra Cercola, Blue Lizard Capri, Virtus Benevento, Basilia Potenza, Nuova Matteotti Corato e Ad Maiora Taranto.

post

Gomez passa alla Basilia Potenza: l’in bocca al lupo di Salerno

La Todis Salerno Basket ’92 comunica che nella prossima stagione la giocatrice argentina Daniela Gomez giocherà nella Basilia Basket Potenza.

Il presidente Angela Somma, la dirigenza e tutto lo staff intendono ringraziare Daniela per la dedizione, la professionalità e l’attaccamento mostrati nell’annata trascorsa insieme. “Le strade si separano ma la grande stima resta. Gomez ha legato tanto anche con la nostra città. A lei va un grande in bocca al lupo da parte di tutta la famiglia Salerno Basket ’92 per la sua nuova avventura: sarà un piacere riaccoglierla in campionato, anche se da avversaria”, afferma il direttore sportivo Aurelio De Sio.

post

Via alla stagione 2020/21: domani il primo allenamento

È cominciata ufficialmente ieri la stagione 2020/21 della Todis Salerno ’92, che si è ritrovata per iniziare la prima tranche delle canoniche visite mediche per l’idoneità sportiva. Da domani pomeriggio, coach Aldo Russo e il suo staff tecnico (confermato l’assistente Valerio Russo, il preparatore atletico sarà Vincenzo Di Capua) potranno per la prima volta tenere a battesimo il gruppo per i test atletici di inizio stagione. Una tre giorni di sgambature e valutazioni che si terrà presso la struttura del Polo La Filanda a Sarno, in attesa di novità dall’amministrazione comunale sulla riapertura del PalaSilvestri di Salerno.

Sono quattordici le giocatrici convocate dalla società. Si tratta di Duran, Cragnolino, Van der Linden, Aceredo, De Mitri, Valerio, Scolpini, Martella, Galizia, Ghiran, Mancuso, Coppola, Giulivo e Paradisi. Da lunedì 7 settembre inizierà la vera e propria preparazione precampionato agli ordini di coach Russo, a cui si aggregheranno anche le altre atlete under 18 che raggiungeranno Salerno nel weekend.

La Todis Salerno ’92 conosce già anche le avversarie che troverà sul suo cammino nel prossimo campionato di Serie B femminile, che prevede la partecipazione di squadre campane, pugliesi e lucane. Nel dettaglio, le granatine affronteranno Polisportiva Battipagliese, Basket Stabia, Azzurra Cercola, Blue Lizard Capri, Virtus Benevento, Basilia Potenza, Nuova Matteotti Corato, Ad Maiora Taranto e New Basket Academy Brindisi.

post

Ecco Giulia Mancuso: la giovanissima play arriva dalla Vivi Basket

Un innesto di prospettiva per la Todis Salerno Basket ’92, che ha definito il trasferimento in granata della giovanissima Giulia Mancuso, classe 2004, proveniente dalla Vivi Basket Napoli. Sarà aggregata alla prima squadra fin dal primo giorno di preparazione e naturalmente sarà inserita anche nei roster delle formazioni giovanili del sodalizio di patron Angela Somma.

La sedicenne atleta si è messa in evidenza negli ultimi tre anni a livello giovanile, guadagnando anche diverse convocazioni nella rappresentativa regionale campana. Da un anno ha deciso di dedicarsi completamente alla pallacanestro: in precedenza, aveva abbinato la passione per il parquet a quella per la pallanuoto, con ottimi risultati. L’anno scorso ha militato in prestito nel Casalnuovo, disputando il campionato di pallacanestro U16. “Si tratta di una ragazza di grande prospettiva che, sotto la guida di coach Aldo Russo, non potrà che crescere ulteriormente. Siamo contenti di aver chiuso questa operazione e per questo ringraziamo fortemente la Vivi Basket”, dice Angela Somma. Sulla stessa falsa riga il direttore sportivo del settore femminile della Vivi Basket, Giuseppe Domenicone: “È una grande soddisfazione vedere una nostra giovane giocare in serie B. Il nostro settore femminile è nato con i progetti sociali sostenuti dalla Fondazione Laureus. Continueremo con rinnovato impegno per incrementare l’attività femminile nella prossima stagione”.

Non può mancare il pensiero di Giulia Mancuso: “Ho voglia di crescere tecnicamente e mentalmente, sarà un’esperienza formativa. Giocare con ragazze più esperte mi darà la possibilità di migliorare e di ambire a più alti livelli. La società ha tecnici professionali e preparati. La dirigenza ha mostrato un profondo interesse nei miei confronti e ho voglia di ricambiare la fiducia”.