post

Todis Salerno, mercoledì il recupero a Taranto. Rinviata gara di Battipaglia

Partita infrasettimanale alle porte per la Todis Salerno ’92, che mercoledì 28 aprile affronterà l’insidiosa trasferta di Taranto contro le padrone di casa della Lowengrube Ad Maiora. Palla a due alle 20 al PalaMazzola, con la direzione arbitrale dei signori Francesco De Carlo di Lequile (LE) e Giacomo Tornese di Monteroni (LE). Si tratta di un recupero. La gara non fu disputata a marzo, alla terza giornata del campionato di B femminile, ed andrà quindi a completare il pacchetto delle partite del girone d’andata delle granatine di coach Aldo Russo. La particolarità è che subito dopo l’andata si giocherà il ritorno: l’8 maggio, infatti, il calendario prevede lo stesso match a campi invertiti. In mezzo, Salerno non disputerà la gara sul parquet della Polisportiva Battipagliese, prevista per l’1 maggio ma rinviata dalla Fip a causa della concomitanza dell’impegno della società ospitante nei playout di Serie A1, che vedrà impegnate anche diverse atlete appartenenti al roster della B. Non c’è ancora la data del recupero: il 26 maggio potrebbe essere giorno utile.

Ma prima, la doppia sfida contro Taranto. Le pugliesi hanno disputato cinque partite (in sospeso anche il recupero contro Battipaglia, calendarizzato l’11 maggio), perdendo solo sul campo della JustMary Capri, ed hanno ambizioni di vertice. La Todis Salerno ’92 è al momento in testa alla classifica, finora imbattuta ed in fiducia. Ma le insidie possono essere sempre dietro l’angolo. Nel precedente turno di campionato, la Lowengrube Ad Maiora Taranto ha avuto la meglio sull’Edilizia Innovativa Catanzaro (68-47).

La brindisina Alessia De Mitri, tornata quest’anno alla corte di patron Angela Somma dopo una precedente quinquennale esperienza salernitana, sarà una fresca ex di turno. L’anno scorso, infatti, ha militato proprio nelle file di Taranto. “Ci sono sicuramente sensazioni diverse e un coinvolgimento emotivo particolare, perché conservo amicizie sia con le giocatrici, sia con tecnici e dirigenti. Sarà bello tornare lì, ma una volta in campo si penserà solo alla partita e a fare il massimo. – dice la giocatrice della Todis – Ci stiamo allenando con concentrazione ed attenzione, come si preparano tutte le partite importanti. Sarà sicuramente una gara ‘nuova’, da affrontare sin dal primo minuto con determinazione e voglia di fare risultato. Sarebbe importante per mantenere il primo posto, ma sappiamo che non sarà affatto semplice, perché di fronte ci troveremo un roster di tutto rispetto e reduce da buone prestazioni. Giocheremo la nostra pallacanestro con le nostre qualità, come sempre fatto fino a questo momento. Ma non dobbiamo mai smettere di provare a migliorare, perché ci sono sempre margini”.

post

Salerno vince ancora: Battipaglia ko a Matierno

Due su due. Dopo il vittorioso esordio di Potenza, la Todis Salerno batte anche la Polisportiva Battipagliese al termine di una gara molto combattuta e conferma il soddisfacente inizio di stagione. Al PalaSilvestri finisce 58-46 per le granatine di coach Aldo Russo, che mostrano grande spirito di squadra, intensità di gioco, solidità e attenzione difensiva nelle fasi cruciali della gara.

Punteggio basso nella prima metà di gioco. Partita che inizia contratta, con tanti errori da fuori. Salerno tira tanto, ma realizza poco, mentre Battipaglia ha buon gioco su qualche rimbalzo di troppo concesso dalle padrone di casa. Il primo quarto finisce 11-12 per le ospiti. Nel secondo, Salerno inizia a cambiare marcia: aumenta le percentuali soprattutto Duran, con l’ottimo impatto di Aceredo (che si presenta con una tripla) e di Sestito in difesa. Tanto dinamismo e cattiveria, grande aggressività su ambo i fronti: Battipaglia la mette su velocità e fisico, Salerno risponde e a metà partita è avanti di tre (28-25). Alla ripresa va subito a +6 con la caparbietà e l’esperienza di Valerio, poi Orchi sfrutta un bel varco di Cragnolino e fa +8. Sale in cattedra anche De Mitri che abbina qualità e quantità nelle percussioni e in difesa. Ma è tutto il team che funziona, perché Russo continua a tenere alte le rotazioni, complici anche i tre falli accumulati subito da Valerio, con la diligente Martella e l’attentissima Scolpini a dare un contributo fondamentale. Alla mezzora la Todis è sul +12 (45-33) grazie a due triple di fila (prima Aceredo, poi Orchi). Nell’ultimo quarto segna subito Cragnolino, ma Battipaglia prova a rispondere e a rosicchiare. Ci riesce con De Feo che infila due bombe da fuori per il 50-41 a 6’ dalla sirena. Passano due minuti e le ospiti arrivano fino al -7, poi Duran sfodera un gancio di livello e fa capire che è tutto in ordine. Nel finale l’esperienza di Valerio e la capacità di giocare e costruire di squadra fanno mettere il punteggio in cassaforte.

“Sono soddisfatto del risultato e della prestazione, è la vittoria di tutto il gruppo: in una partita che avevamo previsto sarebbe stata difficile, la squadra ha saputo mettere grande impegno, soffrire e resistere contro la fisicità di Battipaglia, provando a restare nel piano partita. – il commento di Aldo Russo – Abbiamo sicuramente da migliorare alcuni aspetti difensivi e la capacità di gestire l’attacco sotto pressione. Complimenti a tutto lo staff perché il clima positivo e l’aria che si respira attorno a ragazze sta favorendo la crescita di un gruppo giovanissimo. Piedi per terra ora e grande umiltà: abbiamo vinto una partita importante, contro una squadra che ha dichiarato di voler vincere il campionato, ma non è certo lo step finale. Sappiamo di avere ulteriori margini di miglioramento e che non abbiamo fatto sempre cose giuste”.

TABELLINO  –  TODIS SALERNO ’92-POL.BATTIPAGLIESE 58-46 (11-12; 28-25; 45-33)

SALERNO: Valerio 8, Orchi 10, De Mitri 8, Cragnolino 13, Mancuso ne, Golemi ne, Sestito, Martella, Van Der Linden, Aceredo 9, Duran 10, Scolpini. All: Russo.

BATTIPAGLIA: Logoh 4, Seka 5, Mazza 8, Montiani, Chiapperino, Opacic 2, De Feo 13, Dione 1, Mattera 13, Susca, De Rosa 6, Chiovato. All: Di Pace.

Arbitri: Mogavero-Botta

post

Ecco il calendario: si parte a Potenza. Buon test a Battipaglia: “A posto in tre settimane”

La Todis Salerno ’92 ripartirà da Potenza, dove sabato 6 marzo alle 18:30 farà visita alla Basilia Basket per la prima giornata del campionato di Serie B femminile. È stato elaborato il calendario della regular season che prevede un girone da otto squadre. Le granatine non vedono l’ora di scendere in campo. Lo faranno al PalaSilvestri solo il 13 marzo (19:00) per la prima casalinga contro la Polisportiva Battipagliese. Terza giornata in trasferta a Taranto con l’Ad Maiora (20 marzo), poi Azzurra Cercola in casa e infrasettimanale sul campo di Capri (31 marzo, si giocherà a Ponticelli), per chiudere l’andata con Catanzaro fuori e Corato in casa. La visita alle pugliesi della Nuova Matteotti farà calare il sipario sulla regular season il 29 maggio.

Intanto questa settimana è stata utile per la disputa della prima amichevole del nuovo anno solare. Soddisfacente test match al PalaZauli di Battipaglia che ha visto le granatine opposte alla Polisportiva Battipagliese. Contava zero il punteggio (47-47), molto invece l’approccio, il minutaggio, l’affinamento delle intese. “Siamo alla terza settimana di preparazione, avevamo previsto di essere all’apice dei carichi di lavoro dopo lo stop forzato di tre mesi e ci aspettavamo una partita con una partenza un po’ pesante. – la riflessione di coach Aldo Russo – La richiesta fatta alle ragazze era stata soprattutto difensiva ed ho ricevuto una risposta positiva contro una squadra fisicamente importante, che nel periodo in cui noi siamo stati fermi ha potuto continuare ad allenarsi perché costituita dal gruppo costantemente aggregato a quello di Serie A1, che frattanto ha proseguito le attività. Era importante misurarci con la loro fisicità e le ragazze hanno interpretato la gara con la giusta calma; dopo un inizio più sotto tono, siamo riusciti a prendere l’inerzia. L’obiettivo principale era quello di iniziare a parlare la stessa lingua cestistica”. Nelle prossime settimane, la Todis Salerno ’92 sosterrà altre amichevoli. “Stiamo continuando a costruire e ovviamente a mettere minuti nelle gambe. Siamo nella fase di carico che avevamo preventivato, abbiamo ancora tre settimane per continuare a mettere a posto l’aspetto fisico e il timing sia offensivo che difensivo”, aggiunge l’allenatore che, di concerto con il preparatore atletico Vincenzo Di Capua, continua a monitorare i progressi atletici del roster.

IL CALENDARIO IN SINTESI
1 BASILIA PZ-TODIS SA a 06.03.2021 r 24.04.2021
2 TODIS SA-POL.BATTIPAGLIESE a 13.03.2021 r 01.05.2021
3 AD MAIORA TA-TODIS SA a 20.03.2021 r 08.05.2021
4 TODIS SA-AZZURRA CERCOLA a 27.03.2021 r 16.05.2021
5 BLUE LIZARD CAPRI-TODIS SA a 31.03.2021 r 20.05.2021
6 CZ CENTRO-TODIS SA a 10.04.2021 r 22.05.2021
7 TODIS SA-N.MATTEOTTI CORATO a 17.04.2021 r 29.05.2021

post

B Femminile, ecco il calendario: esordio a Capri. Ieri buon test a Battipaglia

Trenta giorni all’inizio del campionato di Serie B femminile. In attesa di risolvere la grana PalaSilvestri – ancora chiuso, si attende dall’amministrazione comunale l’esito del bando per la gestione – la Todis Salerno ’92 di coach Aldo Russo ha conosciuto il suo calendario. Prima giornata in trasferta a Capri contro la Blue Lizard sabato 31 ottobre alle 17, poi subito una doppia casalinga contro Polisportiva Battipagliese e Catanzaro Centro Basket; novembre terminerà con la trasferta di Potenza e con il match interno contro la Nuova Matteotti Corato. Tutto sempre al sabato anche a dicembre, con la trasferta di Cercola, la gara casalinga contro Stabia e la visita alla Virtus Academy Benevento (19 dicembre) prima della sosta natalizia. Il 2021 si aprirà il 9 gennaio a Salerno contro l’Ad Maiora Taranto, ultima di andata. Nella città pugliese il 13 marzo si chiuderà la regular season.

La Todis Salerno intanto ha svolto la prima sgambatura del lungo precampionato. Dopo un mese di allenamenti soprattutto fisici, con la supervisione del preparatore atletico, Vincenzo Di Capua, le granatine sono scese in campo sul parquet del PalaZauli di Battipaglia contro la Polisportiva Battipagliese, sodalizio di pari categoria. Salerno ha vinto quattro quarti sui cinque disputati nell’allenamento congiunto. Coach Russo si dice “moderatamente soddisfatto, le ragazze hanno messo in campo l’atteggiamento giusto: era la cosa principale che avevo chiesto, ovvero trovare da subito la capacità di stare insieme, difendere e aiutarsi reciprocamente, tenendo conto del fatto che siamo a inizio preparazione e gli automatismi soprattutto offensivi vanno oliati. Questo è stato fatto e sono molto contento”. L’allenatore vola basso, ma è fiducioso: “Abbiamo affrontato una buonissima squadra, molto fisica, che ci ha dato un test ottimo per monitorare l’andamento. Abbiamo ancora tanto cammino ancora da fare, non mi aspettavo certamente di vedere una squadra già brillante, dopo i carichi di lavoro del primo periodo, ma sono felice di quanto ho visto da tutte le giocatrici”.

Sabato prossimo la Todis Salerno ’92 affronterà un’altra importante partita amichevole, ospite della Basilia Potenza, altra compagine di Serie B. “Speriamo di tornare presto a calcare il parquet del PalaSilvestri. – dice patron Angela Somma – In quest’ultimo mese siamo stati costretti ad allenarci in provincia, tra Sarno e Pontecagnano. Ringraziamo chi ci ha dato ospitalità finora, altrimenti avremmo dovuto rinunciare al campionato e ai nostri programmi ambiziosi, che sono ancora a rischio. Tra una settimana, infatti, potremmo non avere più disponibilità degli impianti in altri comuni e sarebbe davvero una beffa non poter svolgere l’attività nella nostra città”. Intanto nelle ultime settimane è stata ratificata un’ulteriore conferma nello staff: l’inossidabile fisioterapista Vincenzo Luongo continuerà a far parte della famiglia granata.