post

Nasce un Sorriso al top: a Matierno cade la capolista Agropoli

La Nasce un Sorriso non si ferma più ed aggancia momentaneamente la vetta a quota 26. Salerno batte la capolista New Basket Agropoli, che cade per la prima volta in stagione: 68-47 il finale, PalaSilvestri in estasi per la “prestazione di sostanza e coralità” offerta dalle granatine. Gli applausi di coach Russo durano qualche ora, perché sabato si tornerà sul parquet amico per un’altra sfida tosta contro Angri.

La partita. Sbloccano le ospiti con Chiovato in percussione, la specialista Lucchesini risponde con una bomba da pronti-via. Salerno è subito on fire e impatta bene anche grazie alla spinta del pubblico. A metà prima frazione è +9 con De Mitri dalla distanza. Coach Di Pace dall’altro lato ferma tutto e prova a riorganizzare le sue: dopo il timeout è serie di triple, con botta e risposta Castelli-De Mitri-Lombardi. Il primo parziale è di 20-15. Il secondo quarto trova la Nasce un Sorriso sempre più in palla, con un’ottima difesa (Agropoli non buca la retina per oltre 6’) e percentuali importanti al tiro. Orchi riporta Salerno a +10, Valerio allunga; De Mitri e ancora Orchi, con la sapiente regia di Carosio, portano le granatine sul +17 a 4’:50” dall’intervallo lungo. È Seka a spezzare il lungo digiuno per Agropoli con un gioco da tre: canestro e libero. Castelli e Zanetti accorciano ma Scolpini è glaciale dalla lunetta e Carosio continua a disegnare passaggi dal nulla. Poi si mette in proprio e fa +16 dopo una gran palla recuperata (28 di squadra a fine gara, dato notevole) in extremis: si va al riposo sul 37-21. L’argentina è ispiratissima e apre il terzo quarto come aveva chiuso il secondo, segnando. Orchi per il +20 (41-21); per due minuti e mezzo le ospiti non segnano e provano a mettere paura alla Nasce un Sorriso solo con Lombardi dalla distanza (43-26). Anche Lucchesini, però, è in serata top e confeziona il +23 (51-28), con cui le ragazze di Russo raggiungono il massimo vantaggio. Agropoli accorcia e alla mezzora è 51-30. La formazione ospite cerca il tutto per tutto, arriva a -16 con Seka e Cavallo (59-43) a 4’ dalla sirena. Salerno tiene botta, non molla e rilancia con un’attenzione massimale a rimbalzo e tanta grinta nelle palle recuperate. Le granatine portano a casa una vittoria importantissima: finisce 68-47 e l’aggancio in vetta è completato, in attesa delle decisioni Fip sulla gara non disputata dalle rosa-blu a Potenza.

Raggiante coach Aldo Russo a fine partita: “Abbiamo disputato una partita di sostanza, di consistenza, avevo preparato le ragazze dicendo che avremmo dovuto focalizzarci sullo spazio che ci avrebbe concesso Agropoli, lo abbiamo fatto bene. Abbiamo espresso nella coralità un atteggiamento di condivisione totale. Da lì diventa tutto più semplice, partire dalle palle vacanti e dai 12 rimbalzi in attacco conquistati abbiamo avuto fiducia prendendoci la responsabilità di andare oltre, credendo nel piano partita che ha funzionato. Complimenti a tutte le ragazze, questa vittoria ha un valore importante in termini di consapevolezza. Sappiamo giocare bene, possiamo giocare bene ma sabato giochiamo subito: dobbiamo resettare e non crogiolarci, prendiamoci questa vittoria, sabato affronteremo una partita molto difficile”.

TABELLINO   –  NASCE UN SORRISO SALERNO ’92-NEW BASKET AGROPOLI 68-47 (20-15; 37-21; 51-30).

SALERNO: Valerio 5, Orchi 17, Scala, De Mitri 14, Carosio 17, Opacic 2, Dione 2, Lucchesini 7, Scolpini 4. All: Russo.

AGROPOLI: Lombardi 8, Seka 15, Marino, Castelli 6, Ferrara, Catarozzo, Zanetti 8, B. Chiovato, F. Chiovato 8, Cavallo 2, Mastursi. All: Di Pace.

Arbitri: Del Gaudio-Vettone

post

Big match a Matierno: granatine contro la capolista

Partita ad elevato coefficiente di difficoltà per la Nasce un Sorriso Salerno ’92, che recupererà in infrasettimanale la partita non disputata alla seconda giornata di ritorno contro la capolista New Basket Agropoli: palla a due questa sera al PalaSilvestri alle 20:30 con la direzione arbitrale affidata ai signori Marcello Gerardo Del Gaudio di Massa di Somma (NA) e Raffaele Vettone di Caivano.

Come si affronta una partita contro un avversario che non ha mai perso fin qui in 13 partite? “Con costanza mentale e capacità di non guardare alle cose che non andranno bene. Bisogna essere proattivi, pronti a credere nel processo di crescita e a guardare la possibilità che abbiamo di sfruttare le nostre caratteristiche”, la ricetta di coach Aldo Russo.

Le granatine sono reduci dalla convincente vittoria ottenuta a Fasano e nel 2023 sono imbattute. Vincendo potrebbero agganciare in vetta a quota 26 punti proprio la New Basket Agropoli che, tuttavia, ha una gara in meno in attesa delle decisioni Fip dopo la gara non disputata a Potenza proprio per la loro assenza.

“Giochiamo una partita che non ha bisogno di motivazioni extra ma di uno sforzo condiviso, dello spirito di squadra forte – ammonisce ancora l’allenatore – Affrontiamo la prima della classe che ha un marchio abbastanza definito per identità tecnica che si sposa con quella fisica. Le nostre prossime avversarie hanno pericolosità diffusa e talento individuale, sono abituate a giocare su buoni livelli. Nello stesso tempo sappiamo anche che dobbiamo pensare in maniera positiva e guardare alle cose che sappiamo fare. Abbiamo anche noi dei punti di forza, dobbiamo prepararci a una partita contro una squadra da rispettare ma con l’atteggiamento di chi sa di avere delle capacità. L’imperativo è limitare il loro contropiede e non concedere tiri aperti, provando a ripartire e a mantenere un ritmo che non sia spezzato. Nel caso lo fosse, occorrerà essere in grado di avere il controllo anche dei dettagli”. Come di consueto la partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook “Salerno Basket ’92”; ingresso gratuito al PalaSilvestri.

post

Rinviata la gara contro New Basket Agropoli

La sfida contro la capolista New Basket Agropoli non si giocherà questa sera al PalaSilvestri, ma giovedì 2 febbraio alle 20:30 sempre nell’impianto del rione Matierno. La Fip ha concesso il rinvio della gara chiesto dalla formazione ospite. Le granatine di coach Russo, dunque, riprenderanno domani ad allenarsi in vista del ritorno sul parquet sabato 21 gennaio contro la Basilia Potenza (19:30), sempre tra le mura amiche, in occasione della terza giornata del girone di ritorno.