Si ricomincia. Dopo la lunga sosta ci sarà la trasferta di Ariano Irpino a segnare il ritorno sul parquet del Salerno Basket ’92 per la prima partita del nuovo anno solare: palla a due alle ore 18 di domenica pomeriggio – 14 gennaio – presso il locale Palasport di Via Cardito per il match contro le padrone di casa del Farmacia Del Tricolle, fanalino di coda con zero punti in graduatoria.

Un vero e proprio posticipo. Salerno giocherà conoscendo già il risultato delle altre gare della terza giornata di ritorno di Serie B femminile, compreso lo scontro in vetta tra Scafati e Cercola (in programma domani, sabato 13 gennaio, ndR) che hanno 14 punti. La squadra di coach Dello Iacono segue in classifica con 12 punti: dunque, espugnando Ariano Irpino avrebbe la possibilità di agganciare la perdente e tenere a distanza il Basket Stabia, attualmente a quota 10 ed impegnato in casa contro Sorrento.

All’andata le granatine s’imposero 65-46. Tuttavia, per coach Dello Iacono “Ariano ha una classifica bugiarda rispetto all’oggettivo valore della squadra, ha perso tre partite sul filo di lana ed in casa è squadra insidiosa. Bisogna prenderla con le pinze”. A complicare le cose c’è l’infortunio occorso ad Alice Ceccardi, che presumibilmente darà forfait per un problema alla caviglia. “Per noi è un’atleta importante, in settimana abbiamo cercato nuovi e diversi equilibri per essere diversamente pericolosi sotto canestro. Sono certo che Fontana darà il massimo e non la farà rimpiangere, come fatto in U20 – continua l’allenatore salernitano – Dovremo affrontare la gara con la massima determinazione, senza guardare la classifica. Andremo lì consapevoli del nostro potenziale ma mantenendo sempre umiltà e concentrazione, perché altrimenti si rischia di fare brutte figure”.

I signori Marco Cerullo di Marano (NA) e Giancarlo Di Marsilio di Napoli sono i fischietti designati a dirigere l’incontro in casa del sodalizio irpino.