#11 Alice CECCARDI

Aria d’alta classifica al PalaSilvestri. Domani sera, sabato 2 dicembre (ore 19:30, ingresso gratuito), il Salerno Basket ’92 primo in classifica ospiterà l’Azzurra Cercola, seconda forza del torneo di Serie B femminile a due punti di distanza dalle granatine di coach Palumbo. Match importante per entrambe le squadre, che giunge in calendario all’ultima giornata del girone d’andata. Filippo De Gennaro e Chiara Melchionda di Avellino sono i fischietti designati a dirigere l’incontro.

La compagine ospite vanta giocatrici temibili nel roster: su tutte, spicca la presenza di Madalene Ntumba, classe 1981, con un passato di grande livello in Serie A1. Cercola è tra le favorite per la vittoria finale del girone, finora ha perso una sola partita ed è reduce dalla convincente vittoria contro Sorrento. Salerno, tuttavia, ha iniziato il campionato alla perfezione: 6 partite e altrettanti successi (di cui l’ultimo ottenuto a tavolino contro la Ruggi), tanta la voglia di continuare la marcia e riagguantare la Serie A2 persa lo scorso anno con la bruciante retrocessione.

“L’esame Cercola è di quelli duri, dovremo essere brave a sfruttare il fattore campo contro una squadra esperta, forte fisicamente e di grande qualità – afferma il pivot delle salernitane, Alice Ceccardi – Finora abbiamo disputato un buon torneo e siamo cariche in vista di una partita che, probabilmente, è la più difficile della regular season. In settimana ci siamo allenate come al solito, il sorriso ovviamente non ci manca. Sul parquet servirà dare tutto per avere la meglio di Cercola. Siamo consapevoli di meritare l’alta classifica, serviranno freschezza e lucidità”.